martedì 13 aprile 2010

La "SACRA SINDONE" è un FALSO


Ultimamente si sta parlando davvero molto  della “Sacra Sindone” conservata a Torino, un lenzuolo della lunghezza di un corpo umano, che secondo alcuni riprodurrebbe l’immagine di Gesù. I cattolici credono che l’immagine sia stata prodotta dal contatto col corpo di Gesù. Altri lo mettono in dubbio.

QUAL'E' LA VERITA'? 

E' un falso! Per 2 semplici motivi provati. Motivo religioso e motivo scientifico.

MOTIVO RELIGIOSO:
1)  Gesù fu forse sepolto avvolto in un lenzuolo tutto intero? No. Nell’ispirata Parola di Dio, le Sacre Scritture, si afferma, in Giovanni capitolo 20, versetti 6 e 7, che nella tomba vuota dopo la risurrezione di Gesù l’apostolo Pietro “vide le bende per terra, e il sudario, che era sul capo di Gesù, non per terra con le bende, ma ripiegato, in un angolo a parte”. — Versione cattolica a cura di Fulvio Nardoni.
C’erano quindi diversi panni, e uno a parte avvolto attorno alla testa di Gesù. Perciò la “Sacra Sindone” non può essere alcuno dei panni effettivamente usati nella sepoltura di Gesù, perché è tutta d’un pezzo, mentre Gesù fu ‘avvolto in bende’, con la testa avvolta in un panno separato. — Giov. 19:40, “Nardoni”.

MOTIVO SCIENTIFICO

2)  La Sacra Sindone è un falso E' quanto sostiene il professore inglese Richard Luckett in un articolo scritto per il giornale londinese Evening Standard. Lo studioso, ritenuto un autorità in materia sindonologica, afferma che ad una simile clamorosa conclusione sarebbero arrivati gli esami al radiocarbonio 14 eseguiti dall' università di Oxford, uno dei tre centri (gli altri due sono le università di Zurigo e di Tucson in California) ufficialmente incaricati dalle autorità vaticane di studiare l' esatta età della reliquia. Secondo le anticipazioni del professor Luckett rese al giornale della sera londinese, gli studi svolti su alcuni frammenti del lenzuolo custodito nel duomo di Torino, che secondo la tradizione cristiana avvolse il corpo di Cristo crocifisso, dimostrerebbero che si tratterebbe di un tessuto confezionato intorno al 1300, e non all' epoca di Gesù.

Nessun commento:

Posta un commento