venerdì 14 maggio 2010

IL VATICANO VESTE PRADA





L'ammontare della cifra intascata dal Vaticano ogni anno è di circa UN MILIARDO di euro una somma che non è affatto destinata ad opere di carità, come la pubblicità clericale cerca di Far credere ogni primavera nel periodo della dichiarazione dei redditi. I fondi vengono destinati SOLTANTO IL 20% a interventi caritativi. =(Meno male che la dimensone morale deve prevalere su quella personale)= Mentre al clero va il 34% e alle "esigenze di culto" il 46%. Al miliardo di euro dell'8 per mille dei contribuenti va aggiunta ogni anno una cifra sborsata dallo stato nei modi più disparati che arriva a 9 MILIARDI di euro. Si tratta del 45% della manovra economica per la finanziaria del 2006 che è stata di 20 miliardi di euro. Ovvero, SENZA LA CHIESA,o almeno senzai suoi privilegi economici, LO STATO POTREBBE PRATICAMENTE DIMEZZARE LE TASSE a tutti i cittadini!!


(MATTEO 21:13) Gesu' in questa scrittura li' definì nel modo giusto.... "LADRI"!!!!!!!!!!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento