martedì 25 gennaio 2011

Aspartame cancerogeno

Il secondo studio sull'aspartame della Fondazione Europea Ramazzini conferma la cancerogenicità dell'aspartame





I risultati saranno presentati il 23 aprile a New York, al Mount Sinai Medical School.

L'aspartame è un dolcificante artificiale consumato nel mondo da oltre 200 milioni di persone. E' utilizzato in oltre 6.000 prodotti, fra i quali bevande light, gomme da masticare, dolciumi, caramelle, yogurt, farmaci, in particolare sciroppi e antibiotici per bambini.

Nel 2005, la Fondazione Europea Ramazzini ha pubblicato importanti dati sperimentali che dimostravano la cancerogenicità dell'aspartame. Venne dimostrato sperimentalmente per la prima volta che l'aspartame è un agente cancerogeno in grado di indurre vari tipi di tumori maligni, anche a dosi tutt'oggi ammesse per l'alimentazione umana.

Fin dal momento della percezione della cancerogencità dell'aspartame, la FER avviò un secondo studio, somministrando aspartame a basse dosi nel cibo ai ratti a partire della vita fetale.

In anteprima mondiale un servizio del TG2 ha anticipato che la Fondazione Europea Ramazzini presenterà i risultati del secondo studio nei prossimi giorni a New York, al Mount Sinai Medical School of Medicine, dove il Direttore Scientifico

Dottor Soffritti riceverà il Premio Selikoff per i suoi studi sull'aspartame. Il servizio del TG2 può essere visualizzato sul sito:http://www.raiclicktv.it/raiclickpc/secure/list_content_tg.srv?id=1986#





Nessun commento:

Posta un commento