sabato 22 settembre 2012

Preoccupazione per il nuovo latte della Nestlè: decine di neonati ammalati. Fate attenzione

Un nuovo alimento per neonati della Nestlé il 'NAN HA 1Gold' ha sollevato diversi dubbi in molti genitori e pediatri australiani, a causa degli effetti negativi osservati in decine di bambini dopo il consumo di questo prodotto.





Gli esperti hanno lanciato l'allarme dopo aver notato sintomi quali agitazione, eruzioni cutanee, nausea, feci acquose, naso che cola, vomito e disidratazione in alcuni dei bambini esaminati e che avevano assunto il latte della Nestlé NAN HA 1Gold, prodotto già in commercio, ma a cui è stata "aggiornata" la formula degli ingredienti. La notizia è stata riportata dall'agenzia News.com. 
In realtà, sul sito web 'Product Review' è possibile trovare un elenco dei sintomi e più di 100 commenti negativi da parte di genitori dei bambini colpiti dagli effetti collaterali. Inoltre, la stessa multinazionale Nestlé ha consigliato ai genitori interessati di "consultare un medico per i loro figli, se questo li preoccupa". Sul sitoProductreview.com.au sono a centinaia i commenti di genitori che denunciano disfunzioni del bambino dopo l'assunzione di quest'ultima diavoleria della Nestlé. Centinaia di bambini che non avevano mai avuto nessun problema, dopo essere stati nutriti con questo surrogato di latte, hanno iniziato ad avere problemi. Gli esperti avvertono che i problemi relativi all'alimentazione per bambini stanno diventando sempre piùfrequenti in tutto il mondo. Come esempio, basta ricordare lo scandalo di qualche anno fa in Israele, associato al prodotto alimentare 'Remedy-cimhit'. Gli effetti di questo prodotto diventano sempre più visibili quando i bambini raggiungono l'età di 7-8 anni, perché il ritardo nella crescita e lo sviluppo del sistema nervoso centrale e la parte del cervello era notevole. Il colpevole di tutto questo sono senza ombra di dubbio gli alimenti per neonati.

http://www.net1news.org/decine-di-neonati-ammalati-a-causa-di-nuovo-latte-nestl%C3%A9.html

Nessun commento:

Posta un commento