martedì 12 agosto 2014

Maneggiando carne di pollo ci si espone a virus cancerogeni


Migliaia di americani continuano a morire a causa dell’esposizione all’amianto decenni dopo la sua messa al bando in molti campi, dal momento che i tumori impiegano anni per manifestarsi. Ci troviamo ora nella cosiddetta terza ondata1 di malattie legate all’amianto. La prima ondata interessò i lavoratori di cave e miniere di amianto, e iniziò negli anni ’20. La seconda fase fu nei lavoratori delle industrie navale ed edilizia che usavano amianto negli anni ’30, ’40 e ’50.
Ora, che gli edifici “costruiti con amianto nei sei decenni passati cominciano ad invecchiare e deteriorarsi,” il rischio non è a carico dei soli lavoratori, ma “potenzialmente esiste2 anche per una severa esposizione ambientale all’amianto di residenti, inquilini e utilizzatori di questi edifici, tra cui alunni di scuola, impiegati, manutentori e pubblico generale”.
“Il Centers for Disease Control, la American Academy of Pediatrics e la U.S. Environmental Protection Agency hanno previsto che nei prossimi 30 anni approssimativamente 1000 casi di mesotelioma e tumore del polmone saranno diagnosticati negli Stati Uniti tra le persone esposte all’amianto in edifici scolatici come alunni.”
Per verificare se qualche sostanza è cancerogena, studiamo i soggetti più esposti. Questo è ciò che abbiamo appreso3 riguardo il potenziale rischio cancerogeno dell’amianto, ed è anche ciò che sta emergendo4 riguardo il potenziale rischio cancerogeno dei virus dei polli. Per anni ho parlato dell’eccesso di mortalità tra i lavoratori del settore avicolo associata ai virus avicoli che causano carcinomi verrucosi, i quali possono essere trasmessi alla popolazione generale maneggiando pollame fresco o surgelato (vedi Papillomavirus nel cibo). L’anno scorso ho parlato dello studio all’epoca più vasto “che conferma i risultati di tre precedenti studi indicanti che i lavoratori degli stabilimenti di macellazione e lavorazione del pollame hanno un aumentato rischio di morte per alcuni tipi di tumore,” ma che aggiunge anche il tumore del pene ai rischi legati all’esposizione alla carne di pollo (vedi Pollame e tumore al pene). Questo studio ha esaminato 20 000 lavoratori di pollame. Ebbene, abbiamo già un altro studio, questa volta su 30 000 persone.
Lo scopo dello studio4, descritto nel mio video Pollame legato ai tumori del fegato e del pancreas, era analizzare l’ipotesi che l’esposizione ai virus cancerogeni del pollame, molto frequente nei lavoratori dell’industria del pollame—senza menzionare la popolazione generale—potrebbe essere associata con un aumentato rischio di morte per tumori del fegato e del pancreas. I ricercatori hanno scoperto che in chi macella polli l’incidenza di tumori del fegato e del pancreas è circa nove volte più alta.
Tanto per contestualizzare, il fattore di rischio più accuratamente studiato5 per il tumore del pancreas, uno dei tumori più fatali, è il fumo di sigaretta. Anche se fumassimo per più di 50 anni, tuttavia, moltiplicheremmo “solo” per due la probabilità di sviluppare tumore del pancreas. In coloro che macellano i polli pare che l’incidenza sia quasi nove volte superiore.
Per il tumore del fegato la causa più conosciuta e studiata6 è l’alcool. Chi consuma più di quattro drink alcolici al giorno vede triplicare il proprio rischio di tumore del fegato. Come per il tumore del pancreas, la macellazione del pollame appare aumentare del 900% la probabilità di essere colpiti da tumore del fegato. Perciò, i virus cancerogeni del pollame possono spiegare l’aumentato rischio di morte per tumori del pancreas e del fegato.
Esistono malattie specifiche per l’industria della carne come il recentemente descritto7 “morbo dello spazzolatore di salami” che colpisce chi di mestiere, per otto ore al giorno, spazzola via la muffa bianca che cresce naturalmente sui salami, ma la maggior parte delle malattie di cui soffrono i lavoratori dell’industria della carne sono universali. Il motivo per cui il collegamento tra amianto e tumore è stato così facile da identificare è che l’amianto causava un tumore molto insolito, praticamente sconosciuto prima della diffusione dell’estrazione e dell’uso industriale di amianto. Un tumore del pancreas potrebbe essere stato causato dal maneggiare pollame, ma si presenta identico a quello causato dal fumo di sigaretta, perciò è più complesso stabilire un rapporto causa-effetto. Per concludere: nonostante il rischio estremamente alto di tumori mortali, non aspettatevi che nel breve termine Kentucky Fried Chicken sia messo al bando come successe per l’amianto.
Avevo affrontato l’argomento in precedenza. Vedi:
È ironico che l’industria della carne voglia aggiungere virus ai prodotti carnei (Virus spray sulla carne) per combattere la contaminazione da batteri fecali. Sempre meglio questa, comunque, dell’altra loro brillante idea: Larve spray sulla carne.
Un virus che causa verruche negli umani, l’HPV, può essere combattuto con il tè verde (Trattare le verruche genitali con il tè verde), così come con una dieta a base vegetale in generale (Perché i vegetariani sono meno colpiti da HPV?).
Sebbene i lavoratori maggiormente esposti al pollame sembrano essere soggetti al maggior eccesso di mortalità, un aumento delle morti per cancro è stato scoperto anche in altri lavoratori di macelli. Altre informazioni nel mio video Mangiare fuori dal nostro regno.
-Michael Greger, M.D.
Image credit: Peter Cooper / Flickr
Bibliografia
1. Weiner R, Rees D, Lunga FJ, Felix MA. Third wave of asbestos-related disease from secondary use of asbestos. A case report from industrySouth African Medical Journal. 1994 Mar;84(3):158-60.
2. Proietti L, Spicuzza L, Di Maria A, Polosa R, Sebastian Torres E, Asero V, Di Maria GU. Non-occupational malignant pleural mesothelioma due to asbestos and non-asbestos fibresMonaldi Archives for Chest Disease. 2006 Dec;65(4):210-6.
3. Lotti M, Bergamo L, Murer B. Occupational toxicology of asbestos-related malignanciesClinical toxicology (Philadelphia, Pa.). 2010 Jul;48(6):485-96. doi: 10.3109/15563650.2010.506876.
4. Felini M, Johnson E, Preacely N, Sarda V, Ndetan H, Bangara S.A pilot case-cohort study of liver and pancreatic cancers in poultry workersAnnals of Epidemiology. 2011 Oct;21(10):755-66. doi: 10.1016/j.annepidem.2011.07.001.
5. Lynch SM, et al. Cigarette smoking and pancreatic cancer: a pooled analysis from the pancreatic cancer cohort consortium.American Journal of Epidemiology. 2009 Aug 15;170(4):403-13. doi: 10.1093/aje/kwp134. Epub 2009 Jun 26.
6. Yuan JM, Govindarajan S, Arakawa K, Yu MC. Synergism of alcohol, diabetes, and viral hepatitis on the risk of hepatocellular carcinoma in blacks and whites in the U.S. Cancer. 2004 Sep 1;101(5):1009-17.
7. Marvisi M, Balzarini L, Mancini C, Mouzakiti P. A new type of Hypersensitivity Pneumonitis: salami brusher’s diseaseMonaldi Archives for Chest Disease. 2012 Mar;77(1):35-7.
Handling Poultry Tied to Liver/Pancreatic Cancers. July 1, 2014.Dr. Greger’s Medical Nutrition Blog. NutritionFacts.org.
Traduzione di InformazioneAlimentare.it

Nessun commento:

Posta un commento